News & Blog

Qualche consiglio per una corretta routine viso e corpo per il freddo invernale
By novembre 28, 2016 0 Comment

Qualche consiglio per una corretta routine viso e corpo per il freddo invernale

Le temperature rigide invernali e gli agenti atmosferici mettono a dura prova la nostra pelle. Ecco perché in inverno è importante seguire poche regole nella beauty routine giornaliera.

Durante l’inverno, il livello di umidità è generalmente inferiore degli altri periodi dell’anno e ciò provoca una maggiore secchezza di cute e capelli. Inoltre, gli sbalzi di temperatura come il vento freddo all’esterno e l’ambiente riscaldato in casa e ufficio hanno un effetto dannoso sulla pelle. Per questo motivo è fondamentale utilizzare dei cosmetici con una profonda azione nutritiva e idratante che prevengano secchezza, arrossamenti, screpolature e irritazioni.

Suggeriamo perciò di modificare la propria beauty routine in estate e in inverno per assecondare le esigenze della pelle che va idratata in profondità dall’interno per apparire luminosa e levigata all’esterno. Infatti, la disidratazione della pelle durante i mesi invernali è il campanellino d’allarme della scarsa idratazione che la pelle riceve dall’interno.

Utilizzare mattina e sera una crema idratante e nutriente adatta al proprio tipo di pelle è la soluzione più efficace per combattere questo tipo di inconveniente.

Un’altra precauzione da adottare per aiutare la pelle a rimanere in buona salute è mantenere il termostato del riscaldamento a una temperatura non eccessivamente elevata e accenderlo soltanto nelle poche ore del giorno in cui si ha realmente bisogno di avere la casa riscaldata. È inoltre consigliato l’utilizzo di un umidificatore per garantire un sufficiente livello di umidità nell’aria in casa.

Se la pelle è più secca del solito è possibile che ci sia una carenza di vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina D, di potassio o di acidi grassi essenziali. I capillari rotti possono essere causati dalla mancanza di antiossidanti, bioflavonoidi, glucosamina e di calcio. L'acne può essere causata da carenza di zinco e acidi grassi essenziali.

Per quanto riguardo le scelte legate allo stile di vita: bere troppa caffeina o alcool e fumare seccano la pelle e inoltre favoriscono un invecchiamento precoce, danneggiando i radicali liberi. Inoltre, seguire una dieta ricca di cibi raffinati, carboidrati bianchi e zuccheri potrebbe causare dermatiti o acne, che associati ad una mancanza di alimenti antiossidanti e ricchi di vitamine rendono la pelle più opaca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ARANGARA